Roma Cagliari 0 a 0 video azioni grandi parate di Avramov


 Roma-Cagliari 0-0, addio alla vetta per i giallorossi
Avramov e il palo negano il ritorno alla vittoria per la squadra di Garcia

Niente vittoria per la Roma nel posticipo della tredicesima giornata di Serie A e addio alla primato in classifica. I giallorossi di Garcia non sono andati oltre lo 0-0 in casa contro il Cagliari nonostante le numerose occasioni da gol create. I miracoli di Avramov, portiere del Cagliari, su Strootman e Maicon e il palo colpito da Gervinho costringono i giallorossi al terzo pareggio di fila in campionato. La vetta della Juventus è a 2 punti.

LA PARTITA

I volti crucciati di Ljajic e Castan a fine partita dicono tutto. Raccontano al meglio una gara “stregata” per la Roma che, seppur dominando dall’inizio alla fine, è stata costretta ad accontentarsi di un punto. Un tassello che fa scivolare la squadra di Garcia al secondo posto dopo l’avvio da record, con il terzo pareggio consecutivo – il secondo di fila in casa – ad accomodare la Juventus davanti a tutti. Risultato bugiardo, alla fine. Il migliore in campo è stato Avramov, portiere del Cagliari, autore di almeno cinque interventi decisivi. Il palo di Gervinho poi ha suggellato le beffa.

L’estremo difensore serbo è stato l’assoluto protagonista del match, ancora più del compagno Ibarbo – vero uomo ovunque – o delle folate di Gervinho e Maicon. Una partita sopra le righe come poche volte in carriera costellata da una continuità e reattività disarmante. E infatti l’attacco giallorosso alla fine le armi le ha dovute davvero gettare per terra, con stizza, ma senza diritto di replica. Dal primo all’ultimo minuto Avramov ha vanificato a suon di interventi miracolosi tutti gli sforzi di una buona Roma, specialmente nel primo tempo. Già al 4′, per esempio, Gervinho – al rientro dall’infortunio – si è presentato solo davanti al portiere, tornando mestamente a metà campo dopo il doppio intervento dello stesso. Identica sorte per Maicon pochi secondi più tardi e per Strootman, al 38′, quando a botta sicura si è visto deviare in angolo il destro dal limite dell’area piccola pochi secondi dopo il clamoroso palo colpito da Gervinho al termine di una bella azione corale tra l’olandese e Dodò.

Il Cagliari invece, portiere a parte, è stato solo Ibarbo, l’unico a mettere in difficoltà l’intera retroguardia giallorossa. E’ sua l’occasione più grande che arriva al 33′ e, stranamente di testa: sul tocco ravvicinato anche De Sanctis si regala la sufficienza piena in pagella. Nella ripresa il ritmo della Roma cala lentamente, ma con esso non mancano le occasionissime. Al 48′ Florenzi colpisce al volo un bel pallone spiovente dalla sinistra trovando il portiere che si supera, ma davvero, al 51′ sul coast-to-coast con destro all’incrocio dei pali di Maicon. L’ultima fotografia arriva però al 92′ quando sul doppio colpo in mischia di Castan e Burdisso, Avramov tocca quel tanto che basta per concedere il 19esimo inutile calcio d’angolo alla Roma. Roma che resta senza gol per una volta e che perde il primato. Perdere il sorriso, però, non è ancora il caso.

LE PAGELLE

De Sanctis 6,5 – Un solo intervento degno di nota in novanta minuti: perfetto. Salva il risultato con grande reattività e dando continuità all’inizio di stagione al top. Il Mondiale lo aspetta.

Ljajic 5,5 – Ci prova, si muove molto ma non conclude mai. Gira troppo lontano dalla porta e quasi sempre di spalle. Tanto movimento poca pericolosità

Avramov 8 – I fotografi grazie a lui hanno finito i flash nel giro di mezz’ora. Lui se n’è fregato e per tutti i novanta minuti, anche oltre, ha ribadito che dalla sua porta non si passava. Per buona pace di Gervinho e compagni.

Ibarbo 7,5 – Lo trovi ovunque. Devi tenerlo e temerlo in contropiede, ma stare attento che non ti soffi il pallone sulla ripartenza. Curarlo da attaccante, superarlo da terzino. Lui c’è sempre

IL TABELLINO

ROMA-CAGLIARI 0-0
Roma (4-3-3): De Sanctis 6,5; Maicon 7 (36′ st Bradley sv), Benatia 6 (45′ st Burdisso sv), Castan 6,5, Dodò 6; De Rossi 6,5, Strootman 6, Pjanic 6; Gervinho 6, Ljajic 5,5, Florenzi 6 (24′ st Borriello 6). A disp.: Lobont, Skorupski, Burdisso, Jedvaj, Romagnoli, Taddei, Marquinho, Ricci, Caprari, Destro. All.: Garcia 6
Cagliari (4-3-1-2): Avramov 8; Pisano 6,5, Rossettini 6, Astori 6, Murru 6,5; Dessena 6, Conti 6, Eriksson 6; Cossu 5,5 (36′ st Cabrera sv); Ibarbo 7,5 (49′ st Ariaudo sv), Sau 6 (20′ st Pinilla 5,5). A disp.: Adan, Del Fabro, Avelar, Ekdal, Ibraimi, Nenè. All.: Lopez 6
Arbitro: Celi
Marcatori: –
Ammoniti: Maicon (R); Pinilla, Conti, Eriksson (C)
Espulsi: nessuno

MAX CRISTINA da sportmediaset.com

I commenti sono chiusi.