Roma si è suicidato Giacomo Mirabilia, direttore marketing della società Gruppo Edom spa che gestisce il marchio dei negozi di elettrodomestici Trony e tutti i punti vendita della Capitale

ambulanza croce azzurraROMA, SUICIDA IL DIRETTORE MARKETING DI TRONY:
SI È LANCIATO DAL SETTIMO PIANO DI UN PALAZZO

ROMA – Si è suicidato, lanciandosi nel vuoto dal settimo piano di un palazzo della Romanina. Giacomo Mirabilia, direttore marketing della società Gruppo Edom spa, holding che gestisce il marchio dei negozi di elettrodomestici Trony e tutti i punti vendita della Capitale.

Mirabilia era il cugino di Alessandro Febbraretti, 47 anni, amministratore e legale rappresentante della società Gruppo Edom, arrestato una settimana fa per Fatture false e un’evasione di Iva che raggiunge dieci milioni di euro in soli due anni.

Il suicidio è avvenuto ieri sera intorno alle 20.30. Secondo quanto si apprende Mirabilia è salito al settimo piano della sede Edom di via Schiavonetti e si è lanciato nel vuoto, morendo sul colpo. Al momento non è stato trovato nessun biglietto che motiverebbe il suo gesto. Sul caso indaga la Polizia.

di Marco De Risi da leggo.it

I commenti sono chiusi.