Sciatore di 12 anni in Svezia cade con gli sci nella tana dell’orso in letargo che lo morde

Sciatore 12 anni cade in tana orso in letargo
Morso dal plantigrado risvegliato, è successo in Svezia

STOCCOLMA – Un ragazzino di 12 anni che sciava fuori pista in Svezia e’ caduto nella tana di un orso in letargo che, bruscamente risvegliato, lo ha morso. Lo hanno reso noto oggi le autorita’ svedesi, precisando che la vita del bambino non e’ in pericolo, e neppure quella del plantigrado.

L’orso aveva scelto per passare l’inverno una tana ad ”alcuni chilometri” da un impianto di risalita della localita’ di Funasdalen, nella Svezia centro-occidentale, e venerdi’ scorso – ha riferito l’agenzia TT citando la polizia dello Jamtland – e’ stato investito e svegliato dal giovane sciatore.

Il ragazzino e’ stato morso alle gambe e artigliato alla schiena, ma e’ riuscito a tirarsi fuori dalla tana da solo. Oggi era ancora ricoverato in ospedale ma, hanno detto i medici, ”sta bene considerate le circostanze”. Le autorita’ svedesi per la protezione dell’ambiente hanno ritrovato l’orso – ha aggiunto TT – ma hanno deciso di non abbatterlo perche’ non costituisce un pericolo per la popolazione.

da Ansa.it

I commenti sono chiusi.