Scuola piovuti migliaia di 5 in condotta

Lo fa sapere il ministero dell’istruzione. Aumento di circa undicimila
Il ministro Gelmini: “La nostra non è la scuola del 6 politico”
Pioggia di cinque in condotta
Sono 63mila nel I quadrimestre

scuola2ROMA – Pioggia di 5 in condotta alla fine del primo quadrimetre nelle scuole italiane, dove 63.525 studenti non hanno raggiunto la sufficienza nel comportamento, a fronte dei 52.344 dello scorso anno.

I dati sono resi noti dal ministero dell’istruzione, e riguardano i risultati degli scrutini del primo quadrimestre delle scuole di primo e secondo grado.

I dati (che riguardano l’80% delle scuole) “confermano la linea più severa e rigorosa attuata già dall’anno scolastico precedente in sede scrutinante, soprattutto nelle superiori”.

“Non fa mai piacere – spiega in una nota il ministro Gelmini – quando ad un ragazzo viene assegnata un’insufficienza. Spero che possa essere recuperata nel secondo quadrimestre. Ma una scuola che promuove tutti non è una scuola che fa l’interesse dei ragazzi. La nostra scuola è lontana da quella del 6 politico. Anche il comportamento è importante nella valutazione complessivo dei ragazzi, perchè gli studenti sono titolari di diritti ma anche di doveri come il rispetto delle istituzioni scolastiche e dei compagni”.

da LA REPUBBLICA

I commenti sono chiusi.