Si è suicidato Karl Slym, amministratore delegato di Tata Motors si è lanciato dalla finestra di un hotel a Bangkok

karl slymTata Motors, si suicida il capo Karl Slym:
si è lanciato dalla finestra di un hotel

BANGKOK – Karl Slym, amministratore delegato di Tata Motors, è stato travato morto domenica mattina a Bangkok: è caduto dal 22esimo piano di un hotel della capitale thailandese.
Secondo la ricostruzione fatta dalla polizia si tratterebbe chiaramente di un suicidio, ma non vanno trascurate altre piste. Il corpo del manager 52enne è stato ritrovato senza vita sul balcone di una camera situata al quarto piano dell’albergo.

“Non abbiamo trovato nessun segno di lotta – commenta il capo della polizia locale Somyot Boonyakaew alla Reuters – Abbiamo trovato una finestra aperta. La finestra è molto piccola quindi non è possibile che sia scivolato. Deve essersi arrampicato fuori dalla finestra per cadere perché era un uomo di grandi dimensioni. Dalle prime evidenze riteniamo che sia saltato”, conclude.

da ilmattino.it

I commenti sono chiusi.