Simbolo fallico per arte, premiati anche se prima furono arrestati

”Simboli fallici? Sono arte”: prima arrestati, poi premiati

Prima la bufera e ora i riconoscimenti. Per il collettivo russo Voina (in italiano guerra) è tempo di premiazioni. O almeno di candidature.

I performer si erano distinti lo scorso giugno per una singolare azione di protesta: durante la notte, come mostra questo video, avevano dipinto un fallo gigante di 65 metri su una delle due ali del ponte Liteyny, che si apre proprio davanti alla sede dei Servizi di sicurezza Federali di San Pietroburgo.

Subito cancellato per ordine delle autorità, l’intervento era nato come protesta contro una legge del governo Putin a favore dei servizi federali. E ora è proprio il governo, attraverso il ministero della cultura e il Centro di arte contemporanea, a candidare Voina al premio Innovazioni 2011.

Benedetta Perilli

da REPUBBLICA.IT

I commenti sono chiusi.