Simoncelli alla Honda

simoncelli-gresiniE’ ufficiale: Simoncelli alla Honda
Correrà col team di fausto Gresini.
Come compagno Marco Melandri?

Finalmente è arrivata la tanto agognata conferma: Marco Simoncelli, nella prossima stagione, correrà con il team di Fausto Gresini. Tutto questo è stato reso possibile da una concomitanza di eventi: da una parte la conferma ancora per una stagione della partnership tra la San Carlo e il team italiano. Dall’altra, la gioia di Simoncelli di correre nella massima cilindrata con una Honda che sarà ufficiale, cioè alla stessa stregua di quelle che oggi guidano nel team “interno” Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa.

Una sintonia d’intenti che ha anche permesso di definire con molto anticipo l’accordo che permetterà così a Simoncelli di potersi dedicare totalmente alla rincorsa al titolo della classe 250. Impresa non semplice dopo gli ultimi incidenti di percorso, ma ancora ampiamente possibile, visto che si è appena a metà campionato.

Classe 1987, Marco Simoncelli, è l’attuale Campione del Mondo della classe 250 e ha conquistato nella carriera sportiva 2 vittorie in 125 e 7 in 250, per un totale di 22 podi. Il suo stile di guida aggressivo, il carattere simpaticamente estroverso, senza dimenticare i mitici capelli, lo hanno reso popolare non solo in pista, ma anche al grande pubblico.

Fausto Gresini, ovviamente, è al settimo cielo: “Siamo estremamente felici di poter fare questo doppio importante annuncio: il rinnovo della collaborazione con San Carlo che ha creduto in noi e continua a supportare le nostre scelte anche il prossimo anno, e l’accordo con Marco Simoncelli per correre con noi in MotoGP. Marco ha nel suo DNA quella grinta e carattere che noi desideriamo appartengano ad un pilota e siamo certi che insieme vivremo esaltanti emozioni. Marco ha dimostrato in questi ultimi due anni di avere grandi qualità per poter diventare un protagonista anche della massima categoria, oltre ad essere un ottimo e simpatico comunicatore”.

Il feeling tra i due è stato immediato: “E questo ha facilitato il dialogo verso un accordo che lo legherà contrattualmente a noi per la stagione 2010. Anche Honda stima molto Simoncelli e ritiene che sia un pilota con grandi potenzialità. Avere Marco nel team ci proietta tutti verso nuovi e importanti obiettivi. Gli stessi che sono stati ispirati e condivisi anche da San Carlo, che ha voluto essere sempre parte attiva e ha creato le giuste motivazioni per dare un’ulteriore spinta al nostro progetto”.

Un primo passo verso un sogno, quello di Fausto Gresini: quello di creare un dream team in MotoGp, magari affiancando Marco Melandri (da sempre un pallino per il team manager romagnolo) a Simoncelli per creare quel polo tricolore della velocità che non può che fare il bene di piloti, sponsor e del motociclismo in generale.

Al proposito, Alberto Vitaloni, presidente della San Carlo, non ha dubbi: “ La scelta di avere Marco Simoncelli nel team ci rende molto felici, perché non è solo un grande campione, ma un n°1 di simpatia”. E in quantoa comunicazione, Marco non scherza di sicuro: con quel po’ po’ di capelli, non passa inosservato di sicuro!
Enrico biondi da lastampa.it

I commenti sono chiusi.