Siracusa trovato cadavere di donna tra gli scogli di Augusta

CADAVERE DI UNA DONNA TRA GLI SCOGLI DI AUGUSTA, INDAGINI
Un cadavere e’ stato rinvenuto nella notte sulle coste di Augusta, in provincia di Siracusa.
Ad accorgersi del corpo, incastrato tra gli scogli di contrada Vetrano, e’ stato un pescatore che ha lanciato l’allarme. Le operazioni di recupero sono state condotte dai vigili del fuoco, mentre la polizia ha avviato le indagini. Il cadavere, probabilmente di una donna di carnagione bianca e di eta’ compresa tra i 30 e i 40 anni, e’ in avanzato stato di decomposizione. Sono in corso gli accertamenti per la sua identificazione.

da Agi.it

I commenti sono chiusi.