Sperone ucciso in un agguato l’ing. Francesco Basile, 70 anni circa

Carabinieri trovato morto ex imprenditore a bergamoSperone, agguato in centro: morto 70enne di Cimitile

Sperone – Freddato con 5 colpi di pistola al volto. L’ing. Francesco Basile, 70 anni circa, è stato ucciso a Sperone, nei pressi di via Colucci poco lontano dal campo sportivo quando erano quasi le ore 13. Sull’omicidio, avvenuto nei pressi di un cantiere edile mentre la vittima si trovava a bordo di una Volkswagen Passat, indagano i carabinieri della compagnia di Baiano.
L’uomo era originario di Cimitile ma era sposato e residente ad Avella. L’agguato sarebbe avvenuto tra via Colucci e via Subbaiano, intorno alle ore 13. Basile era noto nell’area del Mandamento per la sua attività nel campo dell’edilizia. E l’uomo sarebbe proprio stato freddato da diversi colpi di pistola (almeno 5) – sparati da distanza molto ravvicinata – nei pressi di un cantiere quando era a bordo della sua Volkswagen Passat. Sul posto carabinieri, Fiamme Gialle e il sindaco Marco Santo Alaia. L’uomo aveva due figli.
Le forze dell’ordine stanno ora mettendo al setaccio il cantiere di proprietà della vittima e l’auto dove Basile è stato ucciso.

da irpinanews.it

I commenti sono chiusi.