Spotify ora gratuito anche su Ipad smartphone e tablet e Iphone

spotifySvolta Spotify sul mobile: streaming “shuffle” gratuito
L’annuncio dell’ad Daniel Ek: l’offerta finora limitata ai pc viene estesa a smartphone e tablet. Rimosso il limite di 10 ore al mese. E ora tra i brani a disposizione arrivano anche quelli dei Led Zeppelin

NEW YORK – Milioni di brani musicali saranno disponibili gratis in streaming su smartphone e tablet. E’ l’annuncio che Spotify ha fatto da New York, ampliando così al mobile l’offerta finora riservata ai pc. L’offerta, ha specificato Daniel Ek, amministratore delegato di Spotify, riguarda la modalità ‘shuffle’. In sostanza, digitando il nome di un artista, Spotify ne mostrerà tutti i titoli e ne avvierà la riproduzione in ordine casuale. “L’idea” ha detto Ek, “è quella di creare una radio in cui gli ascoltatori hanno una maggiore possibilità di scelta”.

Fino ad ora era possibile ascoltare Spotify su mobile solo con un abbonamento premium, disponibile a poco meno di 10 euro al mese. Se si voleva fruire da dispositivi mobili bisognava avere uno dei pacchetti a pagamento proposti.

Per i tablet, sia iOS che Android, l’esperienza di utilizzo è la stessa che gli utenti hanno a disposizione nella versione desktop (qualsiasi canzone o album disponibile on demand con un solo click). Per gli smartphone, invece, l’ascolto è in modalità ‘shuffle’: permette di accedere gratis a milioni di canzoni, formando playlist e ascoltando quelle delle persone che si seguono. Si può anche ascoltare un artista in particolare, lasciando però che sia il sistema a proporre un brano.

“Vogliamo dare acceso alla gente allo streaming legale. Gli utenti premium continueranno ad avere la possibilità di avere a disposizione la musica offline, ascoltare i singoli brani a scelta e senza pubblicità. Il nostro obiettivo è risvegliare l’amore della gente per la musica”. Inoltre, a partire da ora, la versione Free di Spotify è illimitata su ogni dispositivo: il limite di 10 ore al mese  è stato rimosso.

Daniel ha poi comunicato che, in linea con la strategia di espansione globale dell’azienda, domani Spotify verrà lanciata in 20 nuovi mercati in Europa e in Sud America, portando a 55 il numero complessivo dei paesi in cui il servizio è presente.

Tra le band che hanno aderito al servizio – in esclusiva – i Led Zeppelin, che fino ad ora si erano rifiutati di concedere la propria musica per la trasmissione in streaming.

Spotify è stato lanciato nel 2008 in Svezia. In cinque anni è sbarcato in 55 paesi tra cui l’Italia, consente agli utenti di accedere a oltre 20 milioni di canzoni. Attualmente conta più di 24 milioni di utenti attivi e oltre 6 milioni di abbonati. Dal lancio, spiega la società, “ha riconosciuto più di un miliardo di dollari ai detentori dei diritti”

da repubblica.it

I commenti sono chiusi.