SsangYong Korando 2015

SsangYong Korando 2015 04 È già nei concessionari italiani l’aggiornato SsangYong Korando, rivisto nel frontale sulla base del design di Giugiaro e con una griglia-radiatorea rete più sottile e di colore nero, prese d’aria ribassate e nuovi fari che includono proiettori incorniciati da un profilo in alluminio nero e luci diurne a LED. Anche dentro l’abitacolo il crossover suv coreano è stato rivisitato, in particolare con l’adozione dell’inedita plancia realizzata con materiali morbidi. Nuovo Korando misura 4,41 metri di lunghezza e tra i 1,675 e 1,71 di altezza e 18 centimetri di altezza dal suolo con un angolo di attacco di 22,6 gradi.

Il modello SsangYong – il marchio acquisito dall’indiana Mahindra e distribuito in Italia dall’importatore Symi controllato da Koelliker – è disponibile con quattro diversi motori, tutti Euro 5: le unità diesel D20DT da 149 e 175 cavalli (entrambi con una coppia massima di 360 Nm), quella a benzina G20D da 150 da 197 Nm e quella bifuel (benzina e gpl) di analoga cavalleria. L’impianto per la doppia alimentazione è stato sviluppato congiuntamente da SsangYong e BRC e beneficia dell’omologazione “Costruttore fase 2”.

Korando, che ha praticamente tutto di serie, monta il servosterzo elettrico ed è disponibile con due trasmissioni a 6 rapporti (manuale e automatica) e due tipi di trazione: anteriore o integrale AWD, che ripartisce la coppia sulla base delle condizioni di guida e delle superficie stradale. Gli ingegneri sono intervenuti per migliorare il comfort a bordo, tanto che l’indice NVH (rumorosità, vibrazioni e ruvidità di marcia) è stato migliorato del 9,3%. Tra le dotazioni i nuovi cerchi con taglio a diamante per la versione da 18″ e il sistema di apertura Smart Key. Il bagaliaio ha una capacità che oscilla tra i 486 ed i 1.312 litri. Il prezzo dell’entry level è di 19.990 euro. SsangYong Korando bifuel a 4 ruote motrici costa 23.990 euro.

I commenti sono chiusi.