Statua Gundam a Tokio

Gundam, il popolare robot protagonista della saga cult degli anni Settanta, compie trent’anni e il Giappone lo celebra con una statua alta 18 metri che svetta sulla baia di Tokyo. L’opera sarà esposta ufficialmente al pubblico solo a partire dall’11 luglio ma ormai le dimensioni non permettono più di nasconderla. Il Gundam a grandezza naturale, infatti, sta già richiamando appassionati non solo dal Giappone ma anche dal resto del mondo.

La statua è divenuta meta anche di numerosi tour organizzati provenienti da Paesi come Stati Uniti e Cina. E c’è anche chi, a detta della stampa nipponica, ha chiesto agli organizzatori di rendere l’esposizione permanente. Gundam, però, non celebrerà solo se stesso: oltre alla festa per il trentennale dal debutto della serie tv, l’esposizione servirà per dare una marcia in più alla candidatura di Tokyo per le Olimpiadi del 2016.

Da agosto il robot sarà attivamente impegnato nella promozione della città, indossando al braccio sinistro una fascia con il logo della campagna olimpionica. La statua sarà esposta nel parco di Shiokaze fino al 31 agosto, per poi essere spostata in maniera permanente in un nuovo spazio espositivo, che sarà scelto tra le numerose candidature già pervenute. Secondo le stime degli organizzatori, saranno almeno 1,5 milioni gli appassionati che si recheranno a vederla dal vivo.

da TGCOM


I commenti sono chiusi.