Etichettato: vauro senesi

L’ultima follia di Sara Tommasi da Dagospia

Forse è solo comunicazione , ma forse qualcuno dovrebbe preoccuparsi

1- COMUNICATO STAMPA (SIC!) DEL FILOSOFO MARRA E DELLA BOCCONIANA SARA: “FERMI RESTANDO I RAPPORTI AFFETTUOSISSIMI, DI RECIPROCA STIMA, ETC. ABBIAMO DOVUTO PRENDERE ATTO, DOPO QUESTI DUE BELLISSIMI MESI TRASCORSI INSIEME, CHE LA DIVERSITÀ DI CARATTERE NON CONSENTE LA PROSECUZIONE DEL NOSTRO RAPPORTO COME COPPIA” – 2- IL BELLO (O IL TRAGICO) E’ CHE IERI SERA, ALL’HARRIS BAR DI VIA VENETO, LA FANCIULLA CARA AL BUNGA BUNGA DI BERLUSCONI, CON ATTRAZIONE, CONFESSATA, ANCHE PER LE DONNE, SI E’ PRODOTTA IN COSE CHE VOI UMANI NON POTETE NEMMENO IMMAGINARE – 3- VAURO DOPO LA COVER SU “IL MALE”: “QUALE MIGLIOR TESTIMONIAL DI SARA TOMMASI PER ROMPERE UN PÒ IL CAZZO AI DURI E PURI? E CREARE UN CORTO CIRCUITO CON IL CONFORMISMO DEL POLITICAMENTE CORRETTO RISPOLVERATO CON IL GOVERNO MONTI?” –

Foto di Mario Pizzi da Zagarolo

1- COSA MAI VISTE! COMUNICATO STAMPA DA MARRA E TOMMASI…
Fermi restando i rapporti affettuosissimi, di reciproca stima, amicizia e solidarietà, nonché l’intenzione di continuare a collaborare per il futuro nella lotta contro l’illiceità bancaria, abbiamo dovuto purtroppo prendere atto, dopo questi due tuttavia bellissimi mesi trascorsi insieme, che la diversità di carattere non consente la prosecuzione del nostro rapporto come coppia.
3 aprile 2012

2- LA COPPIA DELL’ANNO (?) È SCOPPIATA. MA NON CI SCOMMETTETE…
Gabriella Sassone per Dagospia

Lei voleva un figlio a tutti i costi, come annunciato da Dagospia giorni fa, anche e soprattutto per dare una svolta alla sua vita burrascosa, fatta di sgambettamenti in tv, film e fiction, serate in discoteca, cenette al ritmo di Bunga Bunga, amori sbagliati, uomini potenti che tanto promettevano e poco realizzavano. Con tanto di laurea alla Bocconi rimasta chiusa nel cassetto per amore della notorietà. Ma ieri sera all’Harry’s Bar di via Veneto si è consumata l’ultima cena tra la bella showgirl Sara Tommasi e l’avvocato- filosofo partenopeo Alfonso Luigi Marra.

Documentata da queste immagini di Mario Pizzi. Sembrava amore (e invece era un calesse) tra la sexy e prosperosa fanciulla di Terni che ama girare senza gli slip e Marra, che l’aveva instradata subito al suo fianco nella lotta al Signoraggio bancario. Per lui, Sara aveva lasciato l’ultimo fidanzato. Ed era corsa, con tutto il suo guardaroba di abiti, scarpe e borse costosissime e griffatissime, a vivere nella villa romana di Gino (come lo chiamano gli intimi) all’Eur, coccolata da lui e viziata dai due camerieri filippini, sempre a sua disposizione.

Marra e Sara si erano conosciuti per lavoro: lui l’aveva scelta la scorsa estate per uno dei suoi video-cult, quello in cui lei è travestita da Bin Laden e poi si toglie la maschera e svela il suo volto. Un successone, con milioni di visualizzazioni su Youtube. Tanto che qualche mese dopo Marra la richiamò per un secondo video contro il Signoraggio bancario. Questa volta Sara lo girò completamente nuda, come mamma l’ha fatta, mandando in tilt la Rete.

Insomma, dagli incontri di lavoro, ben remunerati da Marra, alla passione, il passo è stato breve. Insieme hanno convissuto due mesi, senza lasciarsi mai, nè giorno nè notte. La sera sempre a cena con amici fidati nei ristoranti romani più cool, la Pergola dell’Hilton, il Bolognese, i Due Ladroni, l’Harry’s Bar.

Più volte i flash hanno pizzicato la Tommasi con le chiappette al vento, anche in compagnia di Marra. Lui sembrava persino non essere geloso dell’attrazione fatale che lei ha per i flash. Le sue foto col culo di fuori davanti ad un bancomat dopo un convegno di Marra sul Signoraggio hanno fatto il giro dei giornali e del Web. Marra aveva anche sedato una lite a calci e pugni tra Sara e il suo ex Alessandro, presentatosi a Roma per riprendersi la macchina che aveva prestato alla showgirl.

Le foto sono finite su Novella Duemila, che non si è lasciata sfuggire un’occasione così ghiotta. Ieri sera all’Harry’s Bar, presente anche la sottoscritta, grande amica della coppia, tutto sembrava filare per il meglio. Lei con abitino rosa (rigorosamente senza mutande), sandali di Prada e borsa di Dior nuova di zecca, sembrava finalmente serena accanto al suo mentore, che aveva deciso anche di farla entrare al più presto in politica. Marra, da uomo intelligente e di mondo quale è, aveva anche chiuso un occhio sul passato di Sara, sui suoi ex, sulla sua amicizia con Berlusconi, sul Bunga Bunga, che lei racconta spesso con dovizia di particolari e, soprattutto, sulla sua attrazione, confessata, anche per le donne.

Ma qualcosa stamattina non deve essere andato per il verso giusto. E la coppia è scoppiata. Marra, un tipo preciso che nulla lascia al caso, ha diramato subito uno dei suoi comunicati stampa congiunti. Eccolo: “Fermi restando i rapporti affettuosissimi, di reciproca stima, amicizia e solidarietà, nonché l’ intenzione di continuare a collaborare per il futuro nella lotta contro l’illiceità bancaria, abbiamo dovuto purtroppo prendere atto, dopo questi due tuttavia bellissimi mesi trascorsi insieme, che la diversità di carattere non consente la prosecuzione del nostro rapporto come coppia”. Conoscendoli, crediamo che questa decisione abbia vita breve.
Non perdetevi la prossima puntata di questa appassionante telenovela… siamo sicuri che continuerà!

3-VAURO: A PROPOSITO DI SARA
Vauro Senesi per il suo sito http://vauro.globalist.it/

Il gioco de IL MALE con Sara Tommasi si proponeva di creare un corto circuito con il conformismo del politicamente corretto rispolverato con il governo Monti. Quello di chi ha gridato allo scandalo per la maglietta della signora e per Diliberto che non gliela ha strappata di dosso. Quale miglior testimonial di Sara Tommasi per rompere un pò il cazzo ai duri e puri? Obiettivo raggiunto! ed a testimoniarlo sono proprio i tanti messaggi inviperiti e scandalizzati (sicuri che davvero sia la Tommasi il principale motivo di scandalo in questo paese?).

Riguardo a Sara la ringrazio di essersi prestata alla scenetta a titolo completamente gratuito e mi dispiace che tante signore così attente all’immagine della donna l’abbiano pesantemente insultata. Sarò maschilista ma un pò mi ricordano le cagnette della bellissima canzone Bocca di Rosa di De André.
Riguardo alla mia “caduta di stile”, tranquilli, io dello stile, se Dio vuole, me ne sono sempre sbattuto.

Un ultima annotazione il video incriminato su You Tube Ha superato in pochi giorni le 45000 visualizzazioni, io sarò pure un ipocrita ma non è che qualche difensore della morale è un pò voyeur? No, sicuramente no, sono tutti corsi a guardarlo solo per criticarlo, certo, come no?!

da dagospia.com la serie di foto Pizzi su Sara Tommasi è qui