Teggiano morto Nicola Lo Buglio professore di matematica in pensione di 72 anni era caduto due mesi fa da un Ulivo

nicola lo buglioTeggiano, cade da ulivo: morto dopo 2 mesi il docente Nicola Lo Buglio

Dopo due mesi in ospedale è morto Nicola Lo Buglio  , il professore di matematica in pensione caduto il 28 novembre scorso da una scala mentre raccoglieva le olive in un terreno di Teggiano, non ce l’ha fatta. Il 72enne era caduto da un albero di ulivo in un terreno di sua proprietà a Prato Perillo. Un volo violentissimo, di circa tre metri, che ha costretto l’uomo a una corsa tra gli ospedali durata due lunghi mesi. Dapprima, infatti, viste le condizioni gravi, è stato portato in eliambulanza al San Luca di Vallo della Lucania, nel reparto di traumatologia. Le sue condizioni ad un certo punto sono peggiorate e l’uomo è stato trasferito in un ospedale di Roma dove giovedì è morto. Ad accorgersi dell’accaduto fu la moglie, che era andata a cercarlo non vedendolo rientrare a casa. Dopo una breve ricerca, la donna trovò il coniuge riverso a terra sotto l’albero in condizioni già critiche. Il professore Lo Buglio ha insegnato matematica per moltissimi anni nella scuola media di Sant’Arsenio. Nel Vallo di Diano l’uomo era conosciuto e molto apprezzato. I funerali si terranno venerdì, 31 gennaio, alle 15 nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù di Prato Perillo di Teggiano.

ma val da ilgiornaledelcilento.it

I commenti sono chiusi.