Vicenza in 18 si sentono male alla festa di compleanno per colpa del tiramisù

Torta amara, 18 all’ospedale
Sotto accusa è finito il tiramisù preparato dalla mamma  del festeggiato: il mascarpone lasciato al sole si è guastato

Mai tiramisù fu più indigesto. Dopo la classica fetta di torta per il compleanno, 18 persone si sono sentite male. Cioè quasi tutti i partecipanti alla festa per i 10 anni di Niccolò, che domenica aveva invitato i compagni di classe, gli amici, le loro famiglie, i parenti e i vicini di casa per passare qualche ora in compagnia in occasione dell’anniversario della nascita.

Sotto accusa è finita la torta che la mamma aveva preparato per l’occasione, ed in particolare il mascarpone utilizzato per le creme. È stata lei stessa ad ammetterlo, spiegando di essersi dimenticata la borsa della spesa, con la scatoletta del mascarpone fresco, in macchina al caldo. Dove sarebbe rimasta a lungo.

Teatro della festa indigesta, o della festa mesta, per dirla con i Marlene Kuntz, il giardino di una villetta che sorge a Vicenza est, nella zona di Bertesina. Niccolò aveva compiuto gli anni la settimana scorsa, e i genitori avevano deciso di invitare per domenica un po’ di amici del figlio con le loro famiglie, e quindi gli zii e l’anziana nonna materna.

Il programma era classico: festa in giardino con i palloncini, vari giochi, tramezzini patatine aranciata e la torta. La mamma del festeggiato è un’esperta di tiramisù, perchè la fa da sola in cucina da molti anni, ed è un po’ un classico del compleanno; non era la prima volta, quindi, che la faceva con le alte temperature, e aveva sempre prestato attenzione. Il rischio della salmonellosi, infatti, è sempre in agguato con ingredienti non freschi o non perfettamenti conservati.

DIEGO NERI continua

da ILGIORNALEDIVICENZA.IT

I commenti sono chiusi.