Torino Atalanta 1 a 0 gol di Cerci su rigore e Immobile ne sbaglia un altro video

il Torino batte 1-0 l’Atalanta, decide Cerci su rigore
Proteste bergamasche. Allo scadere Consigli para un altro penalty a Immobile

Vola il Torino, che batte 1-0 l’Atalanta conquistando l’8.a vittoria in campionato. Primo tempo senza sussulti. Al 15′ della ripresa l’episodio decisivo: Consigli esce con i pugni e si scontra con Cerci: per Tagliavento è rigore, tra le proteste dei bergamaschi. Il gol preso sveglia l’Atalanta: dentro Denis e Moralez e assalto con due occasioni che il Tanque non concretizza. Al 90′ Brivio stende Darmian: rosso e rigore. Consigli para su Immobile.

LA PARTITA
Nel Torino Masiello vince il ballottaggio con Pasquale; dentro El Kaddouri, con Brighi che parte dalla panchina. Le grosse sorprese sono in casa Atalanta, dove Colantuono lascia in panchina sia Maxi Moralez che Denis: in avanti c’è Livaja, spalleggiato da Brienza. Pochissime emozioni nel primo tempo. A fare la partita sono i granata, con i bergamaschi che coprono bene tutto il campo, molto attenti dietro e pronti a ripartire. Cosa che però riesce soltanto in un paio di occasioni. Pronti via e al 3′ viene annullato un gol ai padroni di casa: giusta la decisione, con Cerci in netta posizione di fuorigioco. Il numero 11 di Ventura è il più vivace e il più pericoloso dei suoi: al 25′ Yepes si immola con una rovesciata su un suo insidioso tiro-cross. Per il resto un altro tentativo di Cerci su punizione, deviata dalla barriera in angolo, e un tiro di Farnerud intercettato dai difensori ospiti. Per l’Atalanta da segnalare solo una buona opportunità dopo una decina di minuti, quando Brienza non approfitta di un erroraccio di Maksimovic e serve una palla troppo corta a Raimondi.

Nessun cambio a inizio ripresa. Partenza sprint del Toro, con Yepes bravo ad anticipare Immobile e Consigli che esce su Cerci. Il risultato non si sblocca ed ecco che Ventura manda in campo Brighi per Farnerud; risponde Colantuono con Denis per Livaja. E subito il nuovo entrato ha una grande occasione ma il Tanque non riesce ad arrivare in tempo per la deviazione vincente su grande servizio di Bonaventura. Al 60′ l’episodio chiave. Consigli esce con i pugni e si scontra con Cerci: l’arbitro Tagliavento assegna il rigore tra le proteste degli atalantini. A ragione: il portiere dell’Atalanta respinge il pallone. Dal dischetto lo stesso Cerci non sbaglia, per il suo decimo centro in campionato. Uscirà qualche minuto dopo per il colpo preso nell’impatto col portiere atalantino. La rabbia accende i bergamaschi, che si rendono pericolosi con Brienza, Stendardo e Cigarini. Dentro anche Maxi Moralez. E al 77′ Padelli vola su colpo di testa di Denis. Colantuono prova il tutto per tutto e inserisce anche De Luca. Ma allo scadere il Toro ha sui piedi di Immobile la palla del 2-0: Consigli intercetta il rigore concesso per fallo di Brivio, espulso per il secondo giallo, su Darmian. Finisce 1-0 e il Toro vede l’Europa.

LE PAGELLE
Cerci 7 – Il più vivace e il più pericoloso del Toro. E’ lui la minaccia numero uno per l’Atalanta, anche in un primo tempo senza sussulti. Rigore preciso poi esce per la botta presa nello scontro con Consigli.

Consigli 7 – Buon rientro del portiere. Sul rigore non ha colpe: Tagliavento vede un fallo su Cerci che non c’è. Concentrato fino all’ultimo: bravo sul penalty di Immobile.

Glik 7 – I palloni alti sono tutti suoi e nel finale, di fronte al forcing dell’Atalanta, sventa più di un pericolo.

Immobile 5 – Fa cilecca dal dischetto ma in generale combina poco per tutta la partita.

Livaja 5 – Colantuono lo schiera a sorpresa titolare. Nel primo tempo non riceve un pallone, lascia il campo dopo 10′ della ripresa.

IL TABELLINO
Torino-Atalanta 1-0
Torino (3-4-1-2): Padelli 6,5; Maksimovic 6, Glik 7, Moretti 6,5; Darmian 6,5, Farnerud 5 (6′ st Brighi 6), Vives 6,5, Masiello 6; El Kaddouri 5,5 (37′ st Basha sv); Cerci 7 (26′ st Meggiorini 6), Immobile 5. A disposizione: L. Gomis, Berni, Bovo, Rodriguez, Tachtsidis, Bellomo, Pasquale, Barreto. All.: Ventura 6,5.
Atalanta (4-4-1-1): Consigli 7; Benalouane 5,5 (34′ st De Luca sv), Stendardo 5,5, Yepes 6,5, Brivio 5; Raimondi 5,5, Carmona 5, Cigarini 5,5, Bonaventura 6; Brienza 5,5 (23′ st Maxi Moralez 5,5); Livaja 5 (11′ st Denis 5,5). A disposizione: Sportiello, Polito, Giorgi, Del Grosso, Baselli, Cazzola, Kone, Nica. All.: Colantuono 5.
Arbitro: Tagliavento
Marcatori: 15′ st rig. Cerci
Ammoniti: Vives, Maksimovic, Masiello, Padelli (T), Yepes, Consigli, Benalouane, Carmona (A)
Espulsi: 45′ st Brivio (A) per doppia ammonizione
Note: al 47′ st Consigli (A) para un rigore a Immobile (T)

da sportmediaset.com

I commenti sono chiusi.