Treviso Denunciato falso dentista a Ponzano e studio a Povegliano

Treviso. Denunciato un falso dentista:
tenore di vita alto, guadagni ufficiali bassi

Un odontotecnico di Ponzano con studio a Povegliano era
coperto da un profesisonista vero. E ora le verifiche fiscali

TREVISO – La Guardia di finanza di Treviso ha scoperto un conosciuto ed apprezzato falso dentista, con una lunga carriera alle spalle, che esercitava l’attività di odontoiatra praticando cure a lunghe liste di pazienti: carie, estrazioni ed altre molto più complesse. Il trevigiano, M.P., 45 anni, odontotecnico, abitante a Ponzano Veneto (Treviso) ma con lo studio a Povegliano, intestato a una società di cui è il legale rappresentante, è stato denunciato alla Procura di Treviso per esercizio abusivo della professione medica.

Gli accertamenti sono partiti da alcune voci ed indiscrezioni raccolte nel corso dei servizi di controllo economico del territorio dai finanzieri trevigiani informati sull’esistenza di un odontotecnico dal tenore di vita sproporzionato rispetto al reddito dichiarato (circa 30.000 euro annui), che a Povegliano forniva cure specialistiche, proprie dei dentisti. Lo studio presso il quale l’improvvisato dentista svolgeva la propria attività era regolarmente autorizzato dall’Ulss e la direzione sanitaria dello studio era affidata ad un vero dentista professionista, munito di laurea in medicina, iscritto all’Albo, segnalato però anche lui all’autorità giudiziaria in quanto, stante le dichiarazioni di alcuni pazienti, forniva direttive al finto collega circa le cure odontoiatriche da effettuare.

È al vaglio degli investigatori l’esatta classificazione dei redditi percepiti nel tempo dal finto odontoiatra al fine di valutare la ricorrenza dei presupposti per la tassazione dei profitti frutto di reato (tassazione dei proventi illeciti).

da gazzettino.it

I commenti sono chiusi.