Unione Europea contro Google Street View

Autorità Ue: “Google modifichi il servizio Street View”
Bruxelles chiede al colosso di Mountain View di avvisare dell’arrivo della Google Car e di dimezzare il periodo di conservazione delle immagini

BRUXELLES

Google-Street-View_UeIl servizio di navigazione virtuale Street View dovrà avere un particolare occhio di riguardo alla privacy. Lo chiedono le autorità europee per la protezione dei dati personali, che hanno inviato una lettera al global counsel della compagnia, Peter Fleischer, perchè Google apporti due modifiche sostanziali al suo modo di operare:  dovrà avvisare dell’arrivo della Google Car e dimezzare il periodo di conservazione delle immagini, che attualmente è di un un anno.

Da tempo il servizio, che offre vedute panoramiche dal livello stradale di numerose città del mondo, suscita controversie legate alle normative sulla privacy. I suoi detrattori sostengono che i metodi impiegati da Google per raccogliere le informazioni non rispettino la vita privata delle persone.

Anche dalla Germania, dove Google si appresta a lanciare il servizio, sono giunte insistenti richieste perchè i cittadini siano tutelati, anche “ritoccando” pesantemente le immagini scattate lungo le strade tedesche prima della loro pubblicazione.

Il commissario europeo alla Giustizia Viviane Reding e il gruppo di lavoro, composto dai garanti della privacy degli Stati membri, vigileranno affinchè la compagnia agisca seguendo gli standard per la protezione dei dati in vigore in Europa.

da LA STAMPA

I commenti sono chiusi.