Un po’ di caos e rumore e aumenta la creatività

LA CREATIVITÁ? SECONDO UNA RICERCA NASCE DAL CAOS E DAL RUMORE

NEW YORK- Dimenticate pace e tranquillità se volete aguzzare l’ingegno: per diventare più creativi il posto ideale non è una stanza silenziosa, ma un luogo affollato, per esempio un bar brulicante di gente. Lo ha rivelato uno studio condotto dal professore Ravi Mehta, docente di Business Administration presso l’University of Illinois, insieme a due colleghi, i quali hanno esplorato gli effetti dei ‘rumori ambientalì sull’impulso creativo delle persone. E attraverso una serie di esperimenti i ricercatori hanno scoperto che un certo livello di confusione non è una fonte di distrazione, ma al contrario è utile per aumentare la capacità di pensare in modo astratto. Insomma, aiuta i soggetti a formulare idee più intelligenti e innovative. L’importante è che il suono non sia troppo fastidioso. Secondo i risultati pubblicati sul Journal of Consumer Research infatti, gli esperti spiegano che il rumore di un Martello pneumatico otterrebbe l’effetto opposto, rendendo difficile produrre pensieri creativi.

da leggo.it

I commenti sono chiusi.