Un uomo di 33 anni di nazionalità marocchina ruba un autocarro a Lecce preso in un viadotto nei pressi di Calciano in Basilicata si butta dal ponte morto

viadotto della basentanaRuba un autocarro a Lecce e quando i carabinieri lo ritrovano si lancia nel vuoto

Un 33enne marocchino è morto la notte scorsa dopo essersi lanciato da un viadotto in Basilicata alla vista dei carabinieri. Due giorni fa aveva rubato un autocarro a Lecce.

Appena ha visto i carabinieri che si avvicinavano, senza pensarci due volte, si è buttato nel vuoto. E’ morto la scorsa notte nell’ospedale di Potenza un 33enne di nazionalità marocchina, che domenica scorsa aveva rubato un autocarro a Lecce.
L’uomo è stato ritrovato ieri notte dai militari su un viadotto della Basentana, nei pressi di Calciano, in Basilicata. Non si conoscono i motivi del gesto; fatto sta che all’arrivo dei carabinieri l’uomo si è gettato nel buio da un’altezza di circa 10 metri.
Dopo poco è stato recuperato da una squadra specializzata Speleo alpino fluviale dei Vigili del Fuoco ed stato trasferito in gravissime condizioni nell’ospedale di Potenza. Ma a causa delle ferite riportate nella caduta, l’uomo è morto dopo poche ore.

da leccesette.it

I commenti sono chiusi.