Usa Lakeysha Beard parla per 16 ore al cellulare senza fermarsi in treno arrestata per disturbo video

USA, PARLA AL TELEFONO PER
16 ORE: ARRESTATA.

LOS ANGELES – Una donna americana, Lakeysha Beard, è stata fatta scendere con la forza da un treno, dopo aver mandato gli altri passeggeri sull’orlo di una crisi di nervi. Il motivo? La donna parlava ininterrottamente al telefono da ben 16 ore filate. La vicenda è avvenuta la scorsa settimana sul treno che andava da Los Angeles a Seattle, una tratta lunga circa 18 ore. Sarà per questo che la Beard ha pensato di impiegare quel tempo per chiacchierare con qualche amica al telefono. Così, appena salita sul treno, la 39enne su è attaccata al cellulare, parlando per ore e ore ad alta voce, incurante del fastidio procurato agli altri passeggeri. Oltretutto la carrozza su cui si trovava la donna era una “quiet car” dove è vietato disturbare e parlare al cellulare. Così dopo innumerevoli richieste di chiudere il cellulare o di abbassare il volume della voce, i passeggeri hanno invocato l’aiuto delle forze dell’ordine. Arrivato a Salem, in Oregon, il convoglio è stato fermato e gli agenti sono saliti sul treno e hanno prelevato la ‘spiacevole’ viaggiatrice, che ha reagito molto male: «Non si può far scendere la gente dal treno perché parla al telefono». Gli agenti hanno prelevato la donna con l’accusa di aver avuto un “comportamento atto a disturbare la quiete pubblica”. Se per la Beard è stato un brutto episodio, per gli altri passeggeri è stata una vera e propria liberazione.

da leggo.it

I commenti sono chiusi.