Vancouver anche il fondo va a fondo ottavi nella staffetta

Piller_Cottrer_argentoL’Italia stavolta va davvero a fondo Erano 18 anni che andavamo a medaglia

Un amaro nono posto non riesce a bissare il successo di Torino 2006. La finale all’Olympic Park ha visto in testa sin dalle prime battute gli svedesi che agguantano l’oro davanti a Norvegia e Repubblica Ceca

I favoriti non deludono mai. Con il tempo finale di 1h45’05”4 il quartetto svedese ha vinto la medaglia d’oro nella gara della staffetta 4X10 del programma di sci di fondo delle Olimpiadi di Vancouver.
L’argento è andato alla Norvegia seconda a 15”9, bronzo storico alla Repubblica Ceca, in ritardo di 16”5. Gli azzurri Valerio Checchi, Giorgio Di Centa, Pietro Piller Cottrer e Cristian Zorzi non sono riusciti a bissare il successo dei Giochi di Torino, chiudendo al nono posto a 2’11”2 dai vincitori.
Per l’Italia si interrompe così una tradizione che la vedeva salire sul podio della staffetta maschile di fondo da ben 18 anni ai Giochi Invernali.
Eurosport

I commenti sono chiusi.