Vecchiazzano Forlì muore in incidente con lo scooter Carlo Pazzi

Ancora morte sulle due ruote: 52enne perde la vita a Vecchiazzano

FORLI’ – Non si può non parlare di settimana maledetta. E’ quella che si sta chiudendo sulle strade della Romagna per gli amanti delle due ruote. L’ennesimo schianto mortale (il quinto in una settimana) è avvenuto a Vecchiazzano, in via Veclezio all’altezza del civico 58. A farne le spese uno scooterista di un 52enne, Carlo Pazzi. Ancora poco chiare le dinamiche di quanto accaduto: la Polizia Stradale sta indagando per cercare di capire le cause del sinistro mortale.

L’incidente è avvenuto nel cuore della nottata tra sabato e domenica, intorno a mezzanotte e trenta. La vittima stava percorrendo la via Veclezio in sella ad una “Yamaha Xcity” in discesa. Improvvisamente ha perso il controllo del mezzo, finendo con le ruote sul ciglio della carreggiata e quindi sul fosso. Lo scooter a quel punto si è “impuntato”, facendo balzare il 52enne.

Il volo tremendo, di una decina di metri, che è costato la vita all’uomo. Nell’impatto la scooterista ha perso il casco, ritrovato poco dopo ancora allacciato all’altezza dei piedi del corpo. Quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto, con un’ambulanza e un’auto medicalizzata, per l’uomo non c’era praticamente più nulla da fare. I tentativi di strapparlo alla morte si sono rivelati purtroppo vani.  Pazzi era conosciutissimo alla Cava ed era particolarmente conosciuto negli ambienti della tifoseria della Fulgor.

da romagnaoggi.it

I commenti sono chiusi.