Verona Atalanta 2 a 1 gol di Denis Gomez Jorginho video


il Verona batte 2-1 in rimonta l’Atalanta al Bentegodi
Denis firma il vantaggio dei bergamaschi, nel finale i gialloblù ribaltano il risultato in 5′ con Gomez e Jorginho su rigore

Vittoria in rimonta del Verona: sotto 1-0 al Bentegodi, batte 2-1 l’Atalanta e ritrova il sorriso dopo tre ko di fila. Bergamaschi avanti al 42′ con Denis. Nella ripresa gialloblù all’assalto: Consigli salva i suoi in diverse occasioni ma nulla può al 37′ su testa di Gomez. E nel giro di 5′ il Verona trova il gol dei tre punti: l’arbitro De Marco punisce con un rigore un fallo – fuori area – su Cacia di Cazzola (espulso). Jorginho non sbaglia.

LA PARTITA
Buona partenza dei padroni di casa, con Toni e Iturbe che ci provano di testa ma senza fortuna. C’è comunque equilibrio in campo, con le due squadre attente in fase difensiva, che non concedono grossi spazi di manovra. Gli uomini di Mandorlini, reduci da tre sconfitte consecutive, mantengono il controllo del gioco, con gli ospiti che agiscono in contropiede. Al 22′ Consigli, ottimo una settimana fa contro la Roma, è attento su un tiro-cross di Martinho dalla sinistra. Pronta la replica dei bergamaschi prima con una conclusione sporca di Denis deviata in angolo da Rafael e poi con una punizione da 35 metri di Baselli, respinta con i pugni dall’estremo difensore gialloblù. Il Verona alza il ritmo nel finale di tempo, con l’Atalanta costretta all’angolo: grande discesa di Romulo sulla destra, palla in area per Toni, che viene anticipato dall’intervento provvidenziale di Cazzola. Ma nel momento migliore degli scaligeri arriva il gol del vantaggio nerazzurro in contropiede: la firma è di Denis, che dribbla Gonzalez e poi batte Rafael con un preciso pallonetto. Il Verona chiude in avanti ma Agostini non inquadra la porta.

Cambio nell’Atalanta a inizio ripresa: fuori Carmona, che non sta bene, dentro Migliaccio. Il Verona cerca di aumentare la pressione ma gli ospiti si chiudono bene. Doppio lampo nel giro di 2′, con occasionissima per il Verona sulla testa di Iturbe dopo una leggerezza di Consigli (pallone schiacciato troppo dall’attaccante) e successivamente con Rafael che salva i gialloblù sul tiro di Denis. Mandorlini richiama Cirigliano, dentro Gomez per incrementare il potenziale offensivo. E col passare dei minuti i gialloblù aumentano i giri e l’Atalanta soffre: Toni colpisce la traversa ma l’arbitro aveva fischiato. Colantuono corre ai ripari e inserisce Giorgi per Brienza. Adesso il Verona è una furia: Consigli manda in angolo una bordata di Gomez su sponda di Toni. Nell’Atalanta dentro Giorgi per Brienza, Mandorlini risponde con un’altra prima punta come Cacia per Martinho. E’ un vero e proprio assalto del Verona, che non ci sta: ancora bravissimo Consigli di piede su tentativo ravvicinato di Cacia. Ma il portiere dell’Atalanta non può nulla sul colpo di testa di Gomez da angolo, contestato dai bergamaschi. Denis spreca in contropiede poi ecco il gol del sorpasso dei padroni di casa. De Marco fischia un rigore per atterramento di Cazzola (poi espulso) ai danni di Cacia (ma il fallo è fuori area) e dal dischetto Jorginho non sbaglia. Il Verona ritrova il sorriso, per l’Atalanta un’altra beffa nel finale.

IL TABELLINO
Verona-Atalanta 2-1
Verona (4-3-3): Rafael; Romulo, Gonzalez, Maietta, Agostini; Jorginho, Halfredsson, Cirigliano (13′ st Gomez); Iturbe (43′ st Moras), Toni, Martinho (27′ st Cacia). A disposizione: Mihaylov, Nicolas, Rubin, Marques, Sala, Laner, Donadel, Longo, Donati. All.: Mandorlini.
Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Canini, Cazzola, Lucchini, Brivio; Brienza (23′ st Giorgi), Carmona (2′ st Migliaccio), Baselli, Kone; De Luca (35′ st Livaja); Denis. A disposizione: Sportiello, Polito, Pugliese, Scaloni, Barba, Nica, Gagliardini, Pugliese, Marilungo. All.: Colantuono.
Arbitro: De Marco
Marcatori: 42′ Denis (A), 37′ st Gomez (V), 42′ st rig. Jorginho (V)
Ammoniti: Maietta (V), Kone, Denis, De Luca (A)
Espulsi: 42′ st Cazzola (A) per fallo da ultimo uomo

da sportmediaset.com

I commenti sono chiusi.