Verona la morte di Marco Freddo 58 anni fuori strada a Bonferraro di Sorgà

ambulanza 5Verona, sbanda con l’auto, finisce nel canale e si schianta contro un ponte: morto 58enne
Nulla da fare per Marco Freddo, il conducente di 58 anni che da Bonferraro proseguiva verso il Mantovano con la sua Punto. Un malore potrebbe essere causa della sbandata che l’ha fatto uscire di strada, in zona di campagna

Lo scorso weekend era stato costellato da incidenti stradali. Il bilancio era stato di nove feriti e una vittima. Non è andata meglio questi ultimi due giorni. Un’altro morto, sulle strade veronesi. E’ accaduto a Bonferraro di Sorgà, domenica sera verso le 21, sulla strada provinciale che collega la provincia veronese con quella mantovana. In via Oberdan, Marco Freddo, automobilista di 58 anni, a bordo della sua Fiat Punto è uscito di strada finendo nel canale a margine della carreggiata e trovando la morte. Gli accertamenti sono ancora in corso da parte dei carabinieri di Nogara. Una prima ricostruzione avrebbe appurato che il conducente, dopo l’improvvisa sbandata, sarebbe finito contro un palo del telefono per finire la corsa fuori strada, nel canale di irrigazione che in questi giorni è asciutto.

Come riporta L’Arena, l’incidente è avvenuto in località Belgioioso, mentre l’uomo procedeva in direzione Villimpenta, comune alle porte della provincia mantovana. La sua auto si sarebbe trascinata per un centinaio di metri dentro al fosso sbattendo poi contro il muretto del ponticello nei pressi di un’abitazione. Sul posto sono arrivati gli equipaggi dei vigili del fuoco di Legnago e i sanitari del 118 di VeronaEmergenza ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Il decesso sarebbe sopraggiunto per arresto cardiaco e la rianimazione non ha portato gli esiti sperati. Ad aiutare i soccorritori veronesi anche un’automedica di Mantova. Per la messa in sicurezza della zona, e per permettere alle Forze dell’ordine di compiere i rilievi di rito, il tratto di strada è stato chiuso al traffico per ore. Non è escluso che a scatenare la sbandata dell’auto sia stato un malore che ha colto il 58enne alla guida.

da veronasera.it

I commenti sono chiusi.