Vicenza perde il controllo dell’auto, muore il 22enne Nicolas Pinamonti

Schianto all’alba dopo una festa
Muore ventenne di Villaga
La tragedia alle 6.30 sulla Berico-Euganea vicino a casa.
Nicolas Pinamonti, di Villaga, ha perso il controllo dell’Audi ed è finito fuori strada contro un muretto morendo sul colpo. Grave l’amico che era con lui

Aveva trascorso la serata alla festa di compleanno di un’amica. In compagnia di amici, aveva fatto mattina: nulla di strano per un ragazzo di vent’anni che, dopo una settimana al lavoro, si era goduto il sabato sera di spensieratezza. Poi, all’alba di ieri, la tragedia: i sogni di Nicolas Pinamonti, che viveva con la famiglia a Villaga, si sono spezzati contro un muretto in cemento lungo la provinciale Berico-Euganea, a due passi da casa. Il giovane era al volante della sua Audi A3 e accompagnava un amico, quando ha perso il controllo dell’auto, per cause ancora da chiarire, e si è schiantato. Per lui non c’è stato niente da fare: nemmeno l’airbag è bastato a salvargli la vita. L’amico, il sossanese Cristian Pasquale, 27 anni, è rimasto gravemente ferito; è stato ricoverato all’ospedale di Vicenza, ma non sarebbe in pericolo.

La disgrazia si è consumata intorno alle 6.30 di ieri a Sossano, all’altezza del civico 25 di via Monticelli, la denominazione che la toponomastica ha assegnato a quel tratto di provinciale. Stando alla prima ricostruzione dei carabinieri della locale stazione, Nicolas Pinamonti era alla guida della sua Audi A3 con l’amico Cristian e viaggiava in direzione Sossano-Barbarano. All’improvviso, ha perso il controllo del mezzo ed è finito fuori strada. Non è chiaro che cosa abbia causato la sbandata, forse un colpo di sonno o un attimo di distrazione. Quel che è certo è che l’Audi è andata a schiantarsi contro un muretto in cemento. Nell’urto, la parte anteriore del veicolo s’è accartocciata. Nicolas è morto sul colpo: l’improvvisa decelerazione e i traumi subiti gli sono stati fatali.

È scattato l’allarme al 118. Il personale medico del Suem non ha potuto far altro che constatare il decesso del guidatore. Le cure si sono quindi concentrate sul passeggero, ferito in modo serio; Cristian Pasquale è stato trasferito al San Bortolo, con un codice di elevata gravità, ma non sarebbe in pericolo di vita. A Sossano si sono precipitati i carabinieri. A loro è toccato anche l’ingrato compito di informare la famiglia Pinamonti della tragedia che ha strappato la vita al loro amato figlio.

Marco Scorzato e Felice Busato

da ILGIORNALEDIVICENZA.IT

One comment

  1. Pingback: Anonymous claims HBGary Federal boss’ scalp | Hacking Articles Resource