Arzignano (VI) bimba illesa dopo essere caduta da lucernario alto sei metri

Arzignano. Bimba precipita da un lucernario, la trovano illesa
Nella palazzina di via Verga che ospita il Prix. La piccola camminava sul tetto del supermercato ed è volata da sei metri: grossi fili sul soffitto  l’hanno salvata attutendo il colpo

Appoggia per sbaglio il piede sul lucernario, questo cede e lei precipita da un’altezza di oltre sei metri. Una caduta che avrebbe potuto essere fatale ad una bimba di nove anni, un incidente che, invece, si è risolto con tanto spavento, qualche danno, ma nessuna conseguenza seria. E così, quando i vigili del fuoco sono arrivati, hanno trovato la piccola impaurita ed in lacrime ma, fortunatamente, illesa.

È accaduto ieri pomeriggio, nella palazzina di via Verga, al civico 1, che ospita appartamenti e, al piano terra, il supermercato Prix. Per i ragazzini che abitano al primo piano non è insolito scavalcare i terrazzini e camminare sul tetto del supermercato. Una scorciatoia per chi deve raggiungere gli amici che vivono nei locali vicini, un passaggio più veloce senza dover percorrere i corridoi interni. Così deve essere successo ieri, ma qualcosa è andato storto.  La bambina, nata in Italia da genitori brasiliani è finita su un lucernaio a cupola: potrebbe essere inciampata o essersi distratta. Questo, nei mesi scorsi, era stato danneggiato dalla grandine ma subito riparato.

Forse per il peso della bimba, forse perché in condizioni non perfette la lastra di plexiglass si è rotta, facendola precipitare.
Per fortuna, a qualche centimetro dal soffitto, c’erano grossi fili di rame che sostengono la luci a neon del Prix. Proprio questi hanno evitato che cadesse da oltre sei metri di altezza, facendola scivolare lentamente a terra.

All’incidente ha assistito uno dei condomini, che ha subito chiamato i vigili del fuoco. I pompieri di Arzignano sono riusciti ad entrare da una finestra del tetto e si sono subito resi conto che la piccola stava bene. Per sicurezza è stata comunque chiamata anche un’ambulanza del Suem: per fortuna la piccola era illesa.

In via Verdi, infine, sono accorsi i carabinieri e i responsabili della vigilanza, perché l’incidente aveva fatto scattare l’allarme dell’antifurto.

Claudia Milani Vicenzi

da ILGIORNALEDIVICENZA.IT

I commenti sono chiusi.