Video Torino Chievo 4 a 1 gol di Thereau Vives Cerci e doppietta di Immobile


Il Chievo si illude, il Toro lo travolge
Ospiti avanti con Thereau, poi si scatena Immobile autore del gol del pareggio a fine primo tempo e del raddoppio nella ripresa. Vives e Cerci completano l’opera. I granata salgono a 25 punti e sognano l’Europa

Cuore, orgoglio, carattere, gioco di squadra e talento: con questi semplici ingredienti il Torino ha piegato anche il Chievo e si è issato a 25 punti, a ridosso della zona Europa League. Oggi è finita 4-1 contro un malcapitato avversario, travolto nella ripresa dopo lo spavento del primo tempo, quando Thereau aveva reso in salita la partita. A mettere tutto a posto e a rendere in discesa la vittoria per il Torino ci pensa un grande Ciro Immobile, ben supportato da Cerci e da una squadra attenta e quadrata. Corini, con i suoi sotto, si è giocato tutto, ma ha invece favorito il contropiede dei granata, che hanno chiuso i conti senza rischiare nulla nel frattempo in difesa.
LA CRONACA DELLA PARTITA
Il Chievo cambia pelle, Corini passa al 3-5-2 e inizialmente sembra avere ragione, con i suoi che giocano bene e passano in vantaggio con Thereau su assist di Sardo. Il Torino, sotto, rischia di subire lo 0-2 e incontra qualche difficoltà ma trova il pari sfruttando il primo errore difensivo di Dainelli a fine primo tempo con Immobile. Sempre l’autore del pari a metà ripresa infila il sorpasso con un destro da manuale da fuori area. A quel punto il Toro si scatena, sfiora il tris con Brighi e Glik, mentre rischia solo su un colpo di testa di Paloschi. Nel finale arrivano terzo e quarto gol che mandano i titoli di coda: al 79′ Vives in contropiede su assist di Cerci, il quale a tempo scaduto mette anche la firma personale.
LA STATISTICA CHIAVE
I minuti di recupero hanno portato altrettanti gol al Torino, sia nel primo che nel secondo tempo. Ma se la rete finale di Cerci è solo per il tabellino, il perentorio pari di Immobile a pochi secondi dalla fine del primo tempo è pesantissimo. Se si fosse chiuso sull’1-0 per il Chievo come sarebbe finita?
IL MIGLIORE IN CAMPO
Immobile: Grande anche Cerci con due assist, ma indubbiamente il piede di Immobile ha pesato non poco sul risultato. Al posto giusto nel momento giusto, lotta e corre come un matto, la rete del 2-0 è un capolavoro oltre che pesantissima. Sono 8 gol in campionato, Ciro è in grande crescita.
IL PEGGIORE IN CAMPO
Dainelli: Sul groppone ha la rete del pareggio granata, che cambia tutto il match. E da lì non capisce più nulla: non guida la difesa come dovrebbe, commette errori su errori e viene puntualmente sorpreso dai micidiali contropiedi del Torino.
LA DICHIARAZIONE
Immobile: “E’ un momento da pelle d’oca! Speriamo di andare avanti così, io e la squadra.Il Torino ha fame di vittoria, vogliamo migliorare sempre e il pubblico ci dà una spinta in più. L’Europa? Non so, noi andiamo avanti e se arriverà sarà un qualcosa in più. Mondiali? E’ il sogno di tutti”
IL TABELLINO
Torino (3-5-2): Padelli 6,5; Maksimovic 6,5, Glik 6,5, Moretti 6,5 (79′ Rodriguez sv); Darmian 6, Basha 6,5, Brighi 6, Vives 7, Pasquale 5,5; Cerci 7, Immobile 7,5 (91′ Meggiorini). All. Ventura 7
Chievo Verona (4-3-3): Puggioni 6,5; Frey 5,5, Dainelli 4,5, Papp 5; Sardo 6,5 (69′ Lazarevic 5,5), Rigoni 5,5 (77′ Sestu sv), Bentivoglio 5,5, Hetemaj 6, Dramé 6; Thereau 6, Paloschi 5 (84′ Ardemagni sv). All. Corini 5,5
Arbitro: De Marco di Chiavari
Marcatori: 9′ Thereau, 45’+2 e 65′ Immobile, 79′ Vives, 90’+3 Cerci
Note: ammoniti Paloschi, Hetemaj, Brighi, Vives
Da Eurosport 

I commenti sono chiusi.