Vittorio Veneto è morto Giovanni Coan 65 anni presidente del coro degli alpini di Caneva

giovanni coanMalore, morto il presidente del coro ANA Vittorio Veneto
Giovanni Coan aveva 65 anni. Abitava con la famiglia a Caneva

VITTORIO VENETO – Giovanni Coan è andato avanti. Lutto tra gli alpini per l’improvvisa morte del presidente del coro ANA Vittorio Veneto. 65 anni, sposato, due figli e prossimo a diventare nonno, Coan era anche capogruppo degli alpini di Caneva.

Stamattina, sabato, con gli alpini di Caneva ed altri amici era partito in corriera alla volta di Tolmezzo per una gita. All’improvviso, poco dopo la partenza del mezzo mentre stava facendo l’appello dei presenti, Coan è sbiancato e si è accasciato esamine tra i sedili. Gli amici hanno subito chiamato il 118, sul posto è intervenuta un’ambulanza che ha tentato di rianimare il 65enne. Ogni tentativo si è però rivelato vano. In una giornata che doveva essere di festa per molti alpini, ora sono centinaia le penne nere che piangono il loro amico. Giovanni, Gianni per gli amici, geometra, maggiore degli alpini, da 22 anni era il presidente del coro ANA di Vittorio Veneto. Una colonna portante per i coristi e, sebbene Coan non cantasse, era diventato negli anni anima del coro che seguiva anche nelle trasferte.

Capogruppo degli alpini di Caneva, presidente dell’associazione Figomoro, Coan lascia la moglie e due figli, Marco e Francesca. Tra pochi mesi sarebbe diventato nonno, una felicità che aveva voluto condividere anche con gli amici e che questa improvvisa morte ha stroncato. La data del funerale non è ancora stata fissata e con molta probabilità si terrà a Caneva.

Claudia Borsoi da oggitreviso.it

I commenti sono chiusi.