Wimbledon la Camila Giorgi batte la Pennetta e passa al secondo turno si ritira Potito Starace

Subito sorprese: Giorgi avanti, Pennetta out
La giovane marchigiana proveniente dalle qualificazioni fa fuori la testa di serie numero 16 Flavia Pennetta con un netto 6-4, 6-3 volando così al secondo turno. Fuori subito, invece, Starace, che deve cedere ai colpi di Sweeting e al mal di schiena

Camila GIORGI b. Flavia PENNETTA 6-4, 6-3
C’è sempre una prima volta. Camila Giorgi vince il suo primo match in uno slam all’età di 20 anni e lo fa facendo il botto: nel derby tutto italiano, infatti, ad andare ko è la testa di serie numero 16 del seeding Flavia Pennetta. La Giorgi, solidissima mentalmente – e al servizio – non ha avuto il classico braccino ne nel primo ne nel secondo set. La marchigiana classe 91 infatti, è stata capace di tenere il break di vantaggio guadagnato subito nel secondo game del primo set e, ugualmente, sul 4-2 nel secondo quando è riuscita a trovare il break decisivo. La Pennetta, un po’ bassa con le percentuali della seconda, non è riuscita a trovare le contromisure di una Giorgi davvero sorprendente per la freddezza con cui ha giocato i punti chiave. La giovane italiana vola così al secondo turno dove incontrerà la georgiana Tatishvili.
Ryan SWEETING b. Potito STARACE 6-2, 2-0 e rit.
Il primo italiano a fermarsi è Potito Starace. Il campano deve cedere ai colpi di un Sweeting decisamente più a suo agio su questa superficie e, come se non bastasse, a un mal di schiena che gli fa gettare la spugna già ad inizio di secondo set. L’americano vola dunque al secondo turno dove troverà il vincente della sfida tra Nalbandian e Tipsarevic.

da Eurosport

I commenti sono chiusi.