Yuliana Avalos contro Match.com le mie foto usate in profili falsi

Yuliana Avalos 06LA SUA FOTO SU 200 PROFILI FALSI DEL SITO DI INCONTRI:
CLASS ACTION MILIARDARIA CONTRO MATCH.COM

Yuliana Avalos, mamma e modella part time della Florida

MIAMI – Una class action contro il popolare sito di incontri Match.com. Richieste di danni per 1,5 miliardi di dollari. Una donna della Florida ha intentato causa contro il sito di appuntamenti perché appariva nelle foto di presentazione di 200 profili fasulli della piattaforma.

«Non passa giorno senza che qualcuno dica di aver visto la mia foto postata su Match.com o su un altro sito internet – ha dichiarato Yuliana Avalos, mamma e modella part time della Florida – quella di cui sono vittima è una vera e propria macchinazione ai miei danni». La donna ha aperto un procedimento presso la corte federale di Manhattan. Il suo avvocato sta raccogliendo adesioni di altre vittime per una Class Action contro Match.com e i siti affiliati.
«Negli ultimi sei anni le mie foto sono state usate in modo fraudolento da quel sito – si legge in una dichiarazione pubblicata dalla donna e ripresa dai media americani – Questo ovviamente non è successo solo a me. Migliaia di foto di persone comuni ma anche di celebrità sono rubate da Facebook per comparire su profili fasulli su Match.com, anche se queste persone non sono iscritte al sito e mai lo saranno».

I falsi profili sono spesso creati per sedurre vittime inconsapevoli e indurle a inviare denaro a persone fuori dal paese”, ha dichiarato Evan Spencer, legale della Avalos. La richiesta di danni sottolinea il fatto che il sito potrebbe facilmente chiudere i profili dove l’indirizzo IP non coincide con quello dichiarato, ma non lo fa di proposito. I querelanti accusano inoltre il sito di gonfiare artificialmente il numero di aderenti, creando propri profili fittizi. L’azione legale punta a punire l’azienda per negligenza e per essersi arricchita ingiustamente.

Cercando su Match.com ci si può imbattere in profili con nomi comuni corredati da foto di attrici conosciutissime come Halle Barry o di note conduttrici televisive come Martha Stewart. Altri Users, alla ricerca di vittime di una certa di età, hanno scelto foto di dive più agé come Joan Rivers.
Sul mercato dal 1995, Match.com si definisce come il sito di dating più importante del mondo. Una manbership mensile costa sui 35 dollari. La Iac, azienda che controlla il sito e altre piattaforme analoghe ha dichiarato un fatturato nell’ultimo anno di 35 milioni di dollari.
di Federico Tagliacozzo da leggo.it

I commenti sono chiusi.