Zac Young, 19 anni, è morto in Australia ucciso da uno squalo mentre stava facendo surf a Campbell Beach, nel New South Walegambe amputate

zac youngZAC, 19 ANNI, UCCISO DA UNO SQUALO MENTRE
FACEVA SURF: “GLI HA AMPUTATO LE GAMBE”

CAMPBELL BEACH (AUSTRALIA) – Zac Young, 19 anni, è morto in Australia ucciso da uno squalo mentre stava facendo surf. Non si tratta della prima tragedia di questo tipo, la seconda solamente nell’ultima settimana, lo choc ha colpito tutto il mondo del mare.

Zac stava facendo surf con i suoi amici a Campbell Beach, nel New South Wales, in Australia, dove era solito andare a divertirsi. All’improvviso però uno squalo lo ha puntato e attaccato. A stroncarlo un infarto avvertito dopo che lo squalo gli aveva amputato le gambe.

Inutili i soccorsi degli amici che sono riusciti a trascinarlo fuori dall’acqua, così come inutile il tempestivo arrivo dell’ambulanza. Zac era già morto.
di Simone Pierini da ilmessaggero.it

I commenti sono chiusi.